Questo sito utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Cliccando ok, continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Tiro con l’Arco, storia di uno sport fatto di equilibrio e concentrazione. E tanta passione

Gli istruttori dell’Associazione Pama Archery di Milazzo svelano i segreti di una disciplina che nella città del Capo diventa sempre più ricercata. Tra lunghe ore di allenamento e successi internazionali

GUARDA all’interno la video intervista realizzata da Paolo Cazzola e Emiliano Favazzo

E’ considerato uno sport minore, ma di minore non ha veramente nulla. Basta assistere ad un allenamento per capire quanta fatica ci vuole per arrivare a un livello di preparazione eccellente. Il tiro con l’arco è uno sport fatto di equilibrio e concentrazione. E di tanta passione. Tutta quella che hanno gli istruttori, cinque in tutto, della Asd Pama Archery di Milazzo. Associazione nata nel 2005 e che, ormai da anni, è punto di riferimento di molte famiglie milazzesi. «Il nostro – dice Mike Palumbo, istruttore e campione di livello internazionale – è uno sport che non ha età. Si comincia a nove anni. Ma si può “giocare” anche fino a cento. Qui da noi vengono persone di ogni età».

Leggi tutto: Tiro con l’Arco, storia di uno sport fatto di equilibrio e concentrazione. E tanta passione

Nino Bartuccio e gli occhi di Nega. Storia di uno scatto che ha toccato il cuore del mondo

Il fotografo siciliano racconta il suo incontro con la bambina brasiliana e come è nata la foto che ha cambiato la sua vita. Il 12 agosto a Piraino la presentazione del progetto solidale Nega Project. In mostra settanta quadri provenienti da tutto il mondo e cinquanta fotografie di Bart

 

GUARDA ALL'INTERNO LA VIDEO INTERVISTA realizzata da Il Francese e Pocket coffee

PIRAINO. Quella del fotografo siciliano Nino Bartuccio è una storia che tocca il cuore. E non una volta ma tantissime volte. Tante per quante sono le foto che lui è riuscito a scattare a Nega. Una bambina brasiliana incontrata per caso che gli ha cambiato la vita.

Quella di Nino Bartuccio è una storia che parla di un “fotografo curioso”, di un “fotografo per caso” che incrocia i grandi occhi di Nega e non riesce più a lasciarli. Uno scatto, il suo, che fa il giro del mondo. Toccando il cuore di tutti. L’immagine della piccola Nega e dei suoi grandi occhi dolci, infatti, non appena online, conquista il web e diventa una tre le immagini più utilizzate in tutto il mondo. Così per caso. «Per tutta la giovinezza – racconta – ho sentito mio padre raccontare di suo fratello, andato in Brasile quarant’anni prima. Ogni anno ripeteva sempre la stessa frase “stannu non aiu soddi, ma nautrannu vaiu in brasili unni me frati”. Mio padre non ci è mai andato, ci sono andato io, in un momento particolare della mia vita».

Leggi tutto: Nino Bartuccio e gli occhi di Nega. Storia di uno scatto che ha toccato il cuore del mondo

Peppe Falliti: «Niente baci e abbracci, siamo ancora a rischio. E in Sicilia le vaccinazioni sono ancora poche»

Il medico milazzese, primario del Laboratorio di Analisi dell’ospedale Papardo di Messina, lancia l’allarme. Siamo stati un popolo di coraggiosi ma la pandemia avanza senza tregua.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA ALL'INTERNO, realizzata Emiliano Favazzo

MILAZZO. «Niente baci e abbracci». E’ categorico Peppe Falliti. «Non è assolutamente ancora il momento di abbassare il livello di attenzione. Mette subito le mani avanti il primario del Laboratorio di Analisi dell’ospedale Papardo di Messina. «Noi siciliani – dice – siamo sempre molto affettuosi ma gesti come baci e abbracci vanno assolutamente evitati. Così come chi decide di andare in vacanza non può ancora comportarsi come in una situazione di normalità».

«Siamo al colpo di coda della pandemia - precisa il primario di uno degli ospedali più grandi di Messina – ma non possiamo pensare ancora di essere fuori pericolo. La variante Delta preoccupa enormemente»

Il medico milazzese durante una lunga intervista ha spiegato in maniera molto dettagliata come avanza il contagio del virus e come la Sicilia non sia ancora a buon punto con le vaccinazioni.

Leggi tutto: Peppe Falliti: «Niente baci e abbracci, siamo ancora a rischio. E in Sicilia le vaccinazioni sono...

anteprima camelia

anteprima farfalla

anteprima dalia

anteprima topazio

anteprima delfino

anteprima ginestra

anteprima petit

anteprima zaffiro

HACCP
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio, in ottemperanza a quanto previsto dai D.lgs. n° 531/92 e n° 155 del 26/05/1997 utilizza all'interno delle proprie strutture i sistemi di autocontrollo secondo i principi del sistema HACCP.

Sicurezza
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio è munita del Piano di Sicurezza e del DVR così come previsto dal D. Lgs. n.81/2008 coordinato con il D. Lgs. n.106 del 03/08/2009 e successive disposizioni.

Qualità
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio è in possesso della Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per la "Progettazione ed erogazione di servizi socio-assistenziali, domiciliare e residenziale".

Copyright © 2016
In Cammino
Società Cooperativa Sociale ONLUS
via Degli Studi - Barcellona P.G. (ME)
C.F. e P.IVA: 01695870830
All Right Reserved.


1.png2.png0.png2.png9.png4.png
questa settimana219

Who Is Online

1
Online