Questo sito utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Cliccando ok, continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Peppe Falliti: «Niente baci e abbracci, siamo ancora a rischio. E in Sicilia le vaccinazioni sono ancora poche»

Il medico milazzese, primario del Laboratorio di Analisi dell’ospedale Papardo di Messina, lancia l’allarme. Siamo stati un popolo di coraggiosi ma la pandemia avanza senza tregua.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA ALL'INTERNO, realizzata Emiliano Favazzo

MILAZZO. «Niente baci e abbracci». E’ categorico Peppe Falliti. «Non è assolutamente ancora il momento di abbassare il livello di attenzione. Mette subito le mani avanti il primario del Laboratorio di Analisi dell’ospedale Papardo di Messina. «Noi siciliani – dice – siamo sempre molto affettuosi ma gesti come baci e abbracci vanno assolutamente evitati. Così come chi decide di andare in vacanza non può ancora comportarsi come in una situazione di normalità».

«Siamo al colpo di coda della pandemia - precisa il primario di uno degli ospedali più grandi di Messina – ma non possiamo pensare ancora di essere fuori pericolo. La variante Delta preoccupa enormemente»

Il medico milazzese durante una lunga intervista ha spiegato in maniera molto dettagliata come avanza il contagio del virus e come la Sicilia non sia ancora a buon punto con le vaccinazioni.

Leggi tutto: Peppe Falliti: «Niente baci e abbracci, siamo ancora a rischio. E in Sicilia le vaccinazioni sono...

Ecco come Angiularu scopre la fotografia. Grazie a Antonino Gitto

Uno dei ragazzi ospiti della Comunità la Farfalla si appassiona al mondo degli scatti. Ecco il suo viaggio tra le immagini accompagnato dal fotografo milazzese Gap

LEGGI IL TESTO. GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFIA di Angiularu

(Qui il link all'articolo: "")

La redazione di ComuniCare non si ferma. Anche se “distanziati” stiamo continuando a lavorare senza sosta. Certo, non è facile. Ormai da settimane abbiamo affidato lezioni, riunioni di redazione e chiacchierate alle videochiamate. Un modo un po’ freddo per confrontarsi, soprattutto per noi che in questo lavoro, ci mettiamo il cuore. L’importante, però, è continuare a lavorare. Cosa che sta facendo, in modo particolare, uno dei ragazzi ospite della Comunità La Farfalla di Piraino.

In lui, che in redazione chiamiamo Angiularu, ho subito percepito una grande volontà e adocchiato fin dai primi giorni una sua predisposizione allo scatto. Sì, proprio alla fotografia. Ricordo ancora il primo giorno che è uscito con me per un’intervista e non aveva mai scattato una foto, se non quelle di prova durante le ore di lezioni del mio laboratorio. E’ riuscito a realizzare un lavoro stupendo. Inutile negarlo. Angiularu, mi ha stupita. Di lui ho imparato ad apprezzare, giorno dopo giorno, la determinazione, la spontaneità e la volontà. Il riuscire a fare sempre meglio ogni volta che io gli dico: “Bravo, sei veramente stato bravo”.

Leggi tutto: Ecco come Angiularu scopre la fotografia. Grazie a Antonino Gitto

Antonino Gitto: «Con i miei scatti rendo eterno l’amore. E la mia Sicilia»

Il fotografo milazzese racconta la sua storia fatta di passione e professionalità. «Cerco sempre di immortalare a felicità. Quella mia e quella degli altri».

(Qui il link all'articolo: "")

  • gitto-02

Ciao io sono Gap. A dire il vero mi chiamo Antonino Gitto ma come fotografo ho deciso di essere Gitto Antonino Photographer. Scattare foto è il mio mestiere. Mettere il cuore nei miei scatti è quello che caratterizza il mio lavoro. Ci mette poco Antonino a presentarsi. Poche parole e un immancabile sorriso. Lui lascia parlare le sue foto, scatti che raccontano emozioni e colgono dettagli.

  • gitto-03

«Amo – dice - l’idea dell’amore quello vero, quello che travolge anima e corpo e ti cambia la pelle. L’amore che infuoca il sangue e travolge la mente, che protegge e ti libera in volo. Nelle mie foto tendo a raccontare questo. Penso che un fotografo di matrimonio debba fermare quegli istanti irripetibili capaci di far rivivere nel tempo le stesse emozioni».

Leggi tutto: Antonino Gitto: «Con i miei scatti rendo eterno l’amore. E la mia Sicilia»

anteprima camelia

anteprima farfalla

anteprima dalia

anteprima topazio

anteprima delfino

anteprima ginestra

anteprima petit

anteprima zaffiro

HACCP
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio, in ottemperanza a quanto previsto dai D.lgs. n° 531/92 e n° 155 del 26/05/1997 utilizza all'interno delle proprie strutture i sistemi di autocontrollo secondo i principi del sistema HACCP.

Sicurezza
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio è munita del Piano di Sicurezza e del DVR così come previsto dal D. Lgs. n.81/2008 coordinato con il D. Lgs. n.106 del 03/08/2009 e successive disposizioni.

Qualità
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio è in possesso della Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per la "Progettazione ed erogazione di servizi socio-assistenziali, domiciliare e residenziale".

Copyright © 2016
In Cammino
Società Cooperativa Sociale ONLUS
via Degli Studi - Barcellona P.G. (ME)
C.F. e P.IVA: 01695870830
All Right Reserved.


1.png2.png3.png0.png7.png0.png
questa settimana83

Who Is Online

1
Online