Questo sito utilizza i cookie. Utilizziamo i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. Cliccando ok, continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Nino Bartuccio e gli occhi di Nega. Storia di uno scatto che ha toccato il cuore del mondo

Il fotografo siciliano racconta il suo incontro con la bambina brasiliana e come è nata la foto che ha cambiato la sua vita. Il 12 agosto a Piraino la presentazione del progetto solidale Nega Project. In mostra settanta quadri provenienti da tutto il mondo e cinquanta fotografie di Bart

 

GUARDA ALL'INTERNO LA VIDEO INTERVISTA realizzata da Il Francese e Pocket coffee

PIRAINO. Quella del fotografo siciliano Nino Bartuccio è una storia che tocca il cuore. E non una volta ma tantissime volte. Tante per quante sono le foto che lui è riuscito a scattare a Nega. Una bambina brasiliana incontrata per caso che gli ha cambiato la vita.

Quella di Nino Bartuccio è una storia che parla di un “fotografo curioso”, di un “fotografo per caso” che incrocia i grandi occhi di Nega e non riesce più a lasciarli. Uno scatto, il suo, che fa il giro del mondo. Toccando il cuore di tutti. L’immagine della piccola Nega e dei suoi grandi occhi dolci, infatti, non appena online, conquista il web e diventa una tre le immagini più utilizzate in tutto il mondo. Così per caso. «Per tutta la giovinezza – racconta – ho sentito mio padre raccontare di suo fratello, andato in Brasile quarant’anni prima. Ogni anno ripeteva sempre la stessa frase “stannu non aiu soddi, ma nautrannu vaiu in brasili unni me frati”. Mio padre non ci è mai andato, ci sono andato io, in un momento particolare della mia vita».

 

Nino Bartuccio quel 6 settembre del 2004 rimane attratto da quattro bambini. Tra loro c’era Nega. «Ricordo – dice – che mi guardava, si toccava i capelli. Poi è andata avanti alla sua casa ed io ho immortalato quel momento. Così è nata la fotografia che ha cambiato la mia vita per sempre».

Il ritratto di Nega, caricato su un sito specializzato per fotografi internazionali, ha raggiunto risultati straordinari. Dopo dieci anni la fotografia si è rivelata una tra le immagini più cliccate del web. Ma non solo. Prendendo spunto da questa foto tanti artisti in tutto il mondo, senza neppure conoscere la storia di povertà della bambina hanno sentito la necessità di realizzare opere che la ritraggono.

Proprio da tutto questo nasce il progetto solidale Nega Project che intende riunire tutti gli artisti che nel corso degli anni hanno ritratto Nega con lo scopo di reperire fondi per aiutare il Brasile ed altre zone povere del mondo.

Il progetto verrà presentato a Piraino, dove Nino Bartuccio vive, il 12 agosto. Un appuntamento fatto di “Fotografia, Arte, Musica e Solidarietà” che si svolgerà al Palazzo Ducale (piazza Baglio). La prima presentazione è in programma alle 19.30 la seconda alle 21.30. Alla presentazione del Progetto seguirà la mostra con settanta quadri provenienti da tutto il mondo e cinquanta fotografie di Nino Bartuccio che ritraggono Nega e la sua famiglia.

Le stesse che sono state raccolte in un catalogo che racconta la storia della bambina dai gradi occhi scuri e dei continui viaggi di Nino in Brasile per ritrovarla. Ogni volta più grande.

  • IMG_20210802_162744
  • IMG_20210802_164559
  • IMG_20210802_164603
  • IMG_20210802_164608
  • IMG_20210802_170125
  • _DSC0085
  • _DSC0086
  • _DSC0090
  • _DSC0094
  • _DSC0098
  • _DSC0106
  • _DSC0107
  • _DSC0111
  • _DSC0114
  • _DSC0128
  • _DSC0129
  • _DSC0130
  • _DSC0134
  • _DSC0150
  • _DSC0164
  • _DSC0171
  • _DSC0189
  • _DSC0195
  • _DSC0214
  • _DSC0229
  • _DSC0234

Fotogallery realizzata dalla Redazione

anteprima camelia

anteprima farfalla

anteprima dalia

anteprima topazio

anteprima delfino

anteprima ginestra

anteprima petit

anteprima zaffiro

HACCP
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio, in ottemperanza a quanto previsto dai D.lgs. n° 531/92 e n° 155 del 26/05/1997 utilizza all'interno delle proprie strutture i sistemi di autocontrollo secondo i principi del sistema HACCP.

Sicurezza
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio è munita del Piano di Sicurezza e del DVR così come previsto dal D. Lgs. n.81/2008 coordinato con il D. Lgs. n.106 del 03/08/2009 e successive disposizioni.

Qualità
La Cooperativa In Cammino S.C.S. ONLUS che gestisce le Comunità Alloggio è in possesso della Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2008 per la "Progettazione ed erogazione di servizi socio-assistenziali, domiciliare e residenziale".

Copyright © 2016
In Cammino
Società Cooperativa Sociale ONLUS
via Degli Studi - Barcellona P.G. (ME)
C.F. e P.IVA: 01695870830
All Right Reserved.


1.png2.png3.png0.png6.png5.png
questa settimana78

Who Is Online

2
Online